Piazza Affari prosegue in deciso ribasso, Ftse Mib cede quasi il 3%

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 14/05/2012 - 12:34
La Borsa di Milano prosegue la seduta in deciso ribasso all'indomani del crollo della Cdu di Angela Merkel nelle elezioni del Nordreno-Westfalia. Ad alimentare le tensioni sui mercati finanziari lo stallo politico in Grecia, dove i leader dei principali partiti non hanno ancora trovato un'intesa per formare un governo di unità nazionale, che permetta al Paese di rimanere nell'Eurozona e di ricevere gli aiuti concordati con l'Unione Europea e il Fondo monetario internazionale. In una giornata in cui non arriveranno spunti macro significativi dagli Stati Uniti a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede il 2,80% a 13.650 punti, mentre il Ftse All Share arretra del 2,70% a quota 14.680.
COMMENTA LA NOTIZIA