Piazza Affari prosegue in deciso ribasso, Ftse Mib cede oltre il 2% in area 15.700 punti

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 18/03/2013 - 11:42
La Borsa di Milano prosegue la seduta in deciso ribasso in scia al piano di salvataggio choc di Cipro. Nel pomeriggio si riunisce il Parlamento cipriota per esaminare il bailout negoziato nel fine settimana con l'Unione Europea. Per ricevere 10 miliardi dal fondo ESM è stato infatti raggiunto l'accordo per un prelievo forzoso sui depositi bancari (6,75% fino a 100 mila euro e 9,9% oltre i 100 mila euro) e, contemporaneamente, la Banca centrale cipriota ha bloccato tutti i trasferimenti di denaro e i pagamenti. La tassa dovrebbe garantire un gettito complessivo di circa 5,8 miliardi di euro. Una notizia che si è fatta subito sentire sui listini azionari e a Piazza Affari l'indice Ftse Mib mostra un ribasso del 2,20% in area 15.700 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA