1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari positiva: Unicredit in testa al listino dopo i conti, Tenaris sul fondo

QUOTAZIONI UnicreditTenaris

La Borsa di Milano si muove appena sopra la parità, facendo meglio degli altri listini europei grazie al comparto bancario. Qui è Unicredit la regina dopo i buoni conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari si muove poco sopra la parità, facendo meglio degli altri listini europei che scivolano in territorio negativo. Gli investitori si muovono cauti sui timori legati al dinamismo dell’euro nei confronti del dollaro, ma a sostenere la Borsa di Milano è il comparto bancario, guidato da Unicredit. L’indice Ftse Mib ha aperto con un progresso dello 0,21% per poi rallentare il passo e di nuovo accelerare e mostrare a circa due ore e mezza dall’avvio un rialzo dello 0,30% in area 21.653 punti.

Tra i singoli titoli, si mette in evidenza Unicredit che, con un balzo del 4,75%, è schizzato fin dai primi scambi in testa al paniere principale grazie alla buona trimestrale che ha messo in luce un utile netto in crescita più del previsto (Leggi QUI) . Nel periodo aprile-giugno l’utile della banca di piazza Gae Aulenti è salito del 3% a 945 milioni di euro, sopra le attese degli analisti ferme a 587,4 milioni. Bene anche Yoox Net-a-Porter, che guadagna oltre 2 punti percentuali, dopo che ieri a mercato chiuso ha diffuso i conti. In ripresa anche Ferrari (+1,9%) dopo il calo di ieri. Sul fondo del listino Ftse Mib invece scivola Tenaris con un tonfo del 4,8%. Qui la trimestrale non è stata ben accolta dal mercato. Debole anche Poste Italiane che perde il 2,3% dopo che ieri dopo la chiusura del mercato ha pubblicato i conti semestrali, a doppia velocità per ricavi e utili.

La seduta sarà movimentata da altre trimestrali in arrivo. Oggi infatti sono previsti anche i risultati di Banca Carige, Campari, Rcs MediaGroup e Tod’s.