1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari positiva, Fca ancora in evidenza. Sprint di Cucinelli dopo i conti

Tornano gli acquisti sulla Borsa di Milano, così come sui listini europei, dopo le pesanti vendite di ieri innescate dai rischi geopolitici. Tra i titoli, in evidenza Fiat Chrysler e …

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

 

Piazza Affari si muove in territorio positivo, in linea con gli altri listini europei, cercando di rialzare la testa dopo lo scivolone di ieri provocato dai rischi geopolitici legati al lancio di un missile da parte della Corea del Nord, che avevano spinto l’euro sui massimi di oltre due anni e mezzo contro il dollaro e i mercati azionari del Vecchio continente sui minimi di sei mesi.

Wall Street ieri sera ha terminato sopra la parità e i listini asiatici questa mattina hanno mostrato segno più, con la Borsa di Tokyo che ha chiuso con un progresso dello 0,74%. I mercati finanziari cercano così di lasciarsi alle spalle le tensioni geopolitiche e anche le piazze azionarie europee si allineano, mostrando progressi tra lo 0,30 e lo 0,60%. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib sale dello 0,30% in area 21.468 punti. Ieri il principale indice milanese aveva lasciato sul terreno l’1,46%. Sul mercato dei cambi, l’euro torna sotto la soglia di 1,20 dollari superata ieri per la prima volta dal gennaio 2015.

Tra i titoli di Piazza Affari, ancora in evidenza Fiat Chrysler (Fca) che scatta in avanti posizionandosi tra i migliori del paniere principale con un progresso dell’1,4%. Bene anche i bancari tra cui spicca Banco Bpm con un guadagno di oltre 1 punto percentuale. Denaro su Buzzi Unicem che segna un +2%. Debole, invece Enel (-0,3%) che non riesce a festeggiare la promozione arrivata oggi dagli analisti di Banca Imi che hanno rivisto al rialzo il giudizio portandolo a “add” dal precedente “hold”. Ritoccato all’insù anche il prezzo obiettivo a 5,7 euro da 4,5 euro. Tra i protagonisti del Ftse MidCap, Brunello Cucinelli con un +4,6% dopo i buoni conti diffusi ieri a mercato chiuso.