1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari positiva dopo un avvio esitante, rally di Ansaldo e Finmeccanica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ stato solo temporaneo l’effetto sulle Borse dei downgrade su Credit Agricole e Société Générale ufficializzati questa mattina da Moody’s.

 

Le Borse europee dimostrano di aver già abbondantemente scontato negli scorsi giorni la decisione dell’agenzia di rating. Dopo un avvio stentato in scia all’impatto emotivo delle notizie in arrivo da Oltralpe, gli indici azionari del Vecchio continente hanno infatti reagito portandosi tutti in territorio positivo.

A Milano l’indice Ftse Mib si riporta in area 13.900 con un rialzo superiore al punto percentuale. Piazza Affari è sostenuta soprattutto dai titoli Ansaldo e Finmeccanica, che fin dall’avvio hanno guidato i rialzi all’interno del listino. Per Ansaldo il rialzo è arrivato a sfiorare anche i 10 punti percentuali. Sull’andamento dei due titoli incidono le indiscrezioni riportate dal quotidiano “il Tirreno”, secondo il quale in questi giorni starebbero circolando rumors di cessione di Ansaldo STS e di Ansaldo Breda da parte di Finmeccanica. Secondo la fonte interpellata dal quotidiano sarebbero già stati firmati accordi.


Torna intanto ad allargarsi, dopo la pausa del pomeriggio di ieri, il differenziale di rendimento tra i Btp decennali e i Bund tedeschi di pari scadenza. Lo spread è indicato a 393,6 punti base, in rialzo dai 391,6 punti di ieri. In termini percentuali si tratta di un incremento di mezzo punto. Ieri lo spread tra i due titoli governativi ha toccato un massimo a 407 punti base.