1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: pausa fisiologica, a metà seduta spiccano Mps e Saipem

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari si prende una pausa fisiologica dopo gli importanti allunghi dei giorni scorsi. Quando siamo ormai giunti a metà seduta l’indice FTSE Mib veleggia attorno ai 16.950 punti, in lieve fles-sione dello 0,10%.

Già dai primi scambi mattutini si sono messi in luce i titoli di Mps e Saipem. L’istituto senese al momento segna la miglior performance del listino con un guadagno del 4,6% a 0,20 euro. In mat-tinata il prezzo per azione era schizzato oltre i 0,21 euro in scia all’entusiasmo suscitato dal board che ieri dopo 8 ore di riunione ha lasciato la porta aperta verso ulteriori approfondimenti sul piano presentato da Corrado Passera. Il Cda esaminerà nuovamente le carte subito dopo l’approvazione del piano industriale, prevista per il prossimo 24 ottobre.

Saipem, +3,36% a 0,4279 euro, beneficia della promozione da parte di Goldman Sachs che ha alzato il target price del gruppo a 0,60 euro, reiterando la raccomandazione d’acquisto. In lieve calo UniCredit, -0,54% a 2,20 euro, dopo la notizia circolata secondo cui Amundi ha confermato il proprio interesse per acquistare Pioneer, la società dell’asset management di Unicredit, in quanto è coerente con la sua stra-tegia di crescita presentata in occasione dell’Ipo. Tuttavia ha smentito le indiscrezioni sulla valorizza-zione di Pioneer.