1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari parte bene nel giorno della Fed, giù Leonardo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi scorci di giornata in moderato rialzo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,1 per cento a quota 22.821 punti. Tra le big di Piazza Affari si muove in calo Leonardo (-0,7%) con il ceo Alessandro Profumo che in un’intervista a Bloomberg TV ha fatto capire che la debole domanda di elicotteri mette a rischio lo stabilimento di Yeovil, nel sud-ovest dell’Inghilterra, e serve il sostegno finanziario britannico in termini di acquisti per assicurare la produzione. “È difficile dare una garanzia se i prodotti non hanno domanda”, ha detto Profumo.

In calo anche Telecom Italia (-0,5% a 0,796 euro).

Oggi riflettori tutti rivolti al meeting della Federal Reserve, il primo dell’era Powell. Il consensus punta su un rialzo dei tassi di 25 punti base. Gli investitori, oltre al rialzo dei tassi, aspettano possibili spunti se ci saranno tre o quattro rialzi dei tassi quest’anno. Le nuove proiezioni economiche della Fed su crescita e inflazione negli Stati Uniti potrebbero riservare una revisione al rialzo rispetto a quelle elaborate lo scorso dicembre, vale a dire prima che entrasse in vigore una serie di maggiori stimoli fiscali e un piano extra sulla spesa pubblica.