Piazza Affari parte all'insegna della debolezza

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 23/05/2014 - 09:11
Piazza Affari apre l'ultima seduta della settimana in moderato ribasso con l'indice Ftse Mib che cede lo 0,35% a 20.300 punti. Sul listino meneghino in rosso Enel (-0,3% a 3,954 euro) all'indomani del via libera da parte dell'assemblea della clausola di onorabilità degli amministratori. Bene invece Mps (+0,7% a 21,03 euro) in scia alla promozione a neutral da parte di Hsbc. Telecom Italia perde lo 0,2% a 0,824 euro a seguito del ritorno dopo cinque anni sul mercato obbligazionario americano. Tenta il rimbalzo UnipolSai (+1,05% a 2,3 euro) all'indomani delle perquisizioni da parte della Guardia di Finanza.
COMMENTA LA NOTIZIA