1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari paga la debolezza delle banche, Ftse Mib cede l’1%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano (Ftse Mib -1% a 14.710 punti) ha accelerato al ribasso affossata dalle vendite sul comparto bancario: Popolare di Milano ha ceduto il 4,89% a 1,574 euro, Mediobanca il 4,15% a 6,12 euro, Banco Popolare il 2,52% a 1,16 euro, Ubi Banca il 2,56% a 2,588 euro, Monte dei Paschi il 2,37% a 0,432 euro, Intesa SanPaolo il 2,09% a 1,079 euro, Unicredit l’1,33% a 0,887 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …