A Piazza Affari ordini d'acquisto si concentrano sulle banche dopo via libera piano Irlanda

Inviato da Micaela Osella il Lun, 29/11/2010 - 09:09
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Gli ordini di acquisto a Piazza Affari si stanno concentrando sul settore bancario. Unicredit sale dell'1,19% a 1,618 euro. Intesa guadagna l'1,19% a 2,157 euro. Mediobanca segna un +1,15% a 3,087 euro. Più defilate le popolari. Nel corso di una seduta straordinaria ieri a Bruxelles i ministri delle Finanze dell'Unione europea hanno adottato un piano di 85 miliardi di euro, destinato soprattutto a rifinanziare il settore bancario della ex Tigre celtica. Su un programma di prestiti di 85 miliardi in tre anni, 35 saranno destinati solo al settore bancario, sommerso dai debiti dopo lo scoppio della bolla immobiliare: i 50 miliardi restanti saranno destinati a coprire i bisogni di bilancio dell'Irlanda. La ripartizione del prestito è di 22,5 miliardi forniti dal Fmi, 22,5 miliardi dagli strumenti di prestito della Ue e 22,5 miliardi del Fondo di stabilità della zona euro e da prestiti bilaterali di Gran Bretagna, Svezia e Danimarca, che non fanno parte dell'unione monetaria.
COMMENTA LA NOTIZIA