1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari non smette di scendere, forti vendite sul settore finanziario -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Buona performance di Luxottica che ha registrato un balzo del 2,05% a 20,41 euro, in scia all’upgrade di Citigroup. Gli analisti della banca americana hanno rivisto al rialzo la raccomandazione su Luxottica, portandola da hold a buy, con un prezzo obiettivo in salita da 22,5 a 23,5 euro. Secondo il broker, i brand di proprietà sovraperformeranno nel periodo 2011/2012, contando sulla forza di Ray-ban e Oakley. Atlantia ha invece lasciato sul parterre il 2,08% a 15,07 euro. Ieri, a mercato chiuso, il gruppo ha annunciato che sono state inserite nei contratti di Autostrade Meridionali e di Strada dei Parchi le prescrizioni stabilite dal Cipe. “Si tratta di una notizia positiva per Atlantia – precisano gli analisti di Equita nella nota odierna – in quanto è l’atto formale necessario per la cessione di Strada dei Parchi, già consolidata fra gli asset da dismettere”.

Fiat ha limitato i danni con un -0,39% a 12,75 euro. Dopo l’incontro con gli analisti, per fare il punto sullo spin off, Sergio Marchionne gioca la carta Mirafiori. L’Ad del Lingotto è convinto che un accordo possa essere raggiunto “in settimana”. E da Torino, dove muove i primi passi la trattativa che entrerà nel vivo giovedì pomeriggio, sono in perfetta sintonia con lui Fim, Uilm, Fismic e Ugl, mentre la Fiom sostiene che “l’azienda fa melina e non è ancora chiaro se ha intenzione di negoziare davvero”. La notizia della dismissione di Endesa Ireland non ha scaldato il titolo Enel, che ha perso l’1,30% a 3,62 euro. “Noi confermiamo la raccomandazione neutrale sull’azione con target price a 4,60 euro”, si legge nella nota odierna di Banca Akros. Secondo il broker il target del debito è ad un passo dal raggiungimento, ma al momento “la vendita degli asset irlandesi si trova in un contesto che potrebbe mostrare notevoli difficoltà”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
LISTINI EUROPEI MISTI

Borse europee contrastate in apertura

Borse europee miste in avvio di contratatzioni. A Francoforte il Dax sale dello 0,04%, il listino francese Cac40 cede lo 0,22% e il Ftse 100 di Londra segna un +0,13 …

MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …