1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari nervosa a poche ore dalla pubblicazione degli stress test

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari nervosa a poche ore dalla pubblicazione degli stress test. Il listino milanese ha subito un’accelerazione al ribasso trascinato in rosso dai titoli bancari. Gli stress test, che verranno pubblicati intorno alle 18.00, sono stati condotti su 91 banche europee di cui 5 istituti italiani. Il Ftse Mib, che fino a poco fa viaggiava a -0,2%, cede ora lo 0,92% a 20.502. Male appunto le banche: Intesa SanPaolo cede il 2,27% a 2,37 euro, Unicredit l’1,46% a 2,02 euro, Monte dei Paschi il 2,15% a 0,956 euro, Banco Popolare l’1,94% a 4,56 euro.

A smuovere il mercato, che era molto cauto, ci ha pensato soprattutto una notizia apparsa su Bloomberg che cita un documento della Banca Centrale Europea: nella realizzazione degli stress test le svalutazioni sui titoli di Stato detenuti dalle banche saranno applicate unicamente sui portafogli di trading (e non quindi sui bond in scadenza). Secondo lo stesso documento, i test assumeranno le ipotesi di una percentuale di perdite del 23,1% sul debito greco, del 14% su quello portoghese, del 12,3% su quello spagnolo, del 10% su quello britannico, del 5,9% su quello francese e del 4,7% su quello tedesco.