1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: Mps illumina la scena, il FTSE Mib si riporta a ridosso dei 17.000 punti

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana di Piazza Affari prosegue spedita all’insegna degli acquisti, spinti da un clima quanto mai positivo sul settore finanziario. Fra gli investitori sembra esser tornato l’appetito per il settore bancario e assicurativo italiano, innescato dalle recenti vicende riguardanti l’approvazione della fusione fra Banco Popolare e Bpm e le ipotesi di un rallentamento degli acquisti di titoli di debito da parte della Bce.

In tal senso i riflettori del mercato sono già rivolti al meeting del board dell’Eurotower in programma giovedì, dal quale si potranno trarre maggiori dettagli circa l’effettiva volontà di Francoforte di dar seguito alle indiscrezioni circolate la settimana scorsa.

In questo quadro l’indice FTSE Mib prosegue il brillante avvio di ottava chiudendo con un +2,02% a 16.966 punti. Miglior titolo di giornata è Mps che nell’ultima ora di contrattazioni è letteralmente volato segnando un rialzo del +12,81% a 0,195 euro. Ad illuminare le azioni dell’istituto senese è stata la notizia trapelata da Rocca Salimbeni secondo cui Corrado Passera è stato convocato in Consob per esporre il piano, discusso oggi dal board della Banca. Per gli analisti si tratta di un chiaro segnale della volontà degli amministratori di prendere in considerazione l’attuazione del piano proposto dall’ex Ad di Intesa Sanpaolo.

Gli acquisti hanno interessato tutto il comparto bancario, in via principale i titoli degli istituti popolari sui quali si sono riaccese le speculazioni sulle aggregazioni di settore. Fuori dal listino principale Credito Valtellinese ha registrato un’altra sessione bene impostata, chiudendo in rialzo del 4,31% a 0,394 euro. Ben comprate anche Unipol, +3,6% a 2, 64 euro, e Unipolsai, +3,51% a 1,62 euro. Sul fronte dei ribassi non si arresta la discesa di Salvatore Ferragamo che lascia sul terreno un ulteriore -1,99% scivolando a 22,1 euro.