1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari la migliore d’Europa: brillano Intesa Sanpaolo e Unicredit, male Fiat -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bene Lottomatica che ha terminato gli scambi in progresso del 5,41% a quota 13,25, dopo l’uscita dei dati sulla raccolta del Lotto di settembre.
Eni ha chiuso la seduta in progresso dell’1,75% a 15,72 euro, in scia alle parole dell’Ad Paolo Scaroni rilasciate in un’intervista al Corriere della Sera. Per quanto riguarda la rinegoziazione dei contratti “take or pay” con Gazprom, si ipotizza uno sconto sul prezzo delle forniture superiore al 10% ottenuto dai gruppi tedeschi Rwe e E.On.
Negativa la Galassia Agnelli: giù del 2,50% a 4,676 euro Fiat Spa, dello 0,34% a 5,81 euro Fiat Industrial e dello 0,44% a 15,80 euro la holding Exor. Sergio Marchionne, Ad del gruppo Fiat, ha annunciato che il 2013 sarà l’anno dello sbarco di Alfa Romeo sul suolo statunitense. L’occasione è stata la presentazione a Torino dei nuovi modelli Lancia, Thema e Voyager. Confermati i target societari fissati per il 2012, visto un 2011 in linea con le aspettative. In risposta alle manifestazioni di interesse su Cnh dell’amministratore delegato di Agco, Martin Richenhagen, il manager italo-canadese ha escluso qualsiasi possibilità di vendita o cessione degli interessi della controllata Usa di Fiat Industrial.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …