Piazza Affari la migliore d'Europa, bene anche le altre piazze europee

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 10/09/2012 - 08:52
Altra giornata nettamente positiva per la Borsa di Milano che chiude l'ultima seduta della settimana indossando la maglia rosa tra i listini del Vecchio Continente e beneficiando ancora delle parole pronunciate ieri dal governatore della Bce, Mario Draghi. A Piazza Affari il Ftse Mib è avanzato del 2,09% a 16.110,27 punti e il Ftse All Share si è attestato a 16.954,69 punti in progresso dell'1,94%. Ancora una volta protagonista della giornata è stato il comparto bancario, trainato al rialzo dal rally messo a segno da Monte dei Paschi che ha chiuso in rialzo del 10,84% a 0,263 euro. Bene anche Unicredit (+4,39% a 3,660 euro), Ubi Banca (+4,50% a 3,160 euro), Banco Popolare (+1,34% a 1,282 euro), Intesa Sanpaolo (+1,50% a 1,356 euro) e Mediobanca (+0,57% a 4,232 euro). Popolare di Milano in decisa controtendenza ha archiviato gli scambi in ribasso dell'1,87% a quota 0,466. Brillante Mediaset, che è avanzata del 5,57% a 1,726 euro, insieme a Telecom Italia (+6,65% a 0,825 euro). Positiva anche Generali (+0,66% a 12,27 euro), che ha annunciato il primo passo verso la nuova struttura organizzativa. Fallito tentativo di rimbalzo invece per Luxottica (-1,11% a 27,69 euro). Fanalino di coda del paniere principale Campari, che ha terminato le contrattazioni in calo del 2,06% a 5,945 euro.

Seduta positiva anche per altre le borse europee. A Londra il Ftse 100 ha terminato con un +0,30% a 5794 punti, seguito dal Cac40, in progresso dello 0,26% a 3519 punti. Il Dax di Francoforte ha guadagnato lo 0,66% a 7214 punti. Madrid, dopo un avvio sprint, ha rallentato fino a scivolare in territorio negativo, per poi recuperare e chiudere con un +0,26% a 7882 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA