1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari limita i danni grazie alle banche. Male Fiat e Telecom Italia -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat Spa (-2,60% a 6,17 euro) ha pagato in Borsa il downgrade di Exane. Gli analisti francesi hanno tagliato la raccomandazione sul titolo della casa auto torinese a underperform dal precedente neutral, portando il target price a 6,2 euro da 7,5 euro. A doppia velocità la galassia Enel: la casa madre ha perso l’1,69% a 4,08 euro, mentre la controllata Green Power ha mostrato un balzo del 2,59% a 1,78 euro. Acquisti sul comparto bancario. Unicredit ha guadagnato il 3,84% a 1,838 euro, Banco Popolare l’1,88% a 2,38 euro, Ubi Banca l’1,64% a 7,12 euro, Intesa SanPaolo l’1,63% a 2,366 euro, Monte dei Paschi l’1,51% a 0,939 euro, Popolare di Milano lo 0,75% a 2,95 euro. Brillante performance di Azimut (+4,02% a 7,63 euro) che ha stretto una partnership in Turchia ed è stata promossa dagli analisti di Mediobanca a overweight dal precedente neutral.