1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari e le borse europee chiudono poco mosse

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso poco mossa dopo tre sedute consecutive di rialzi sostenuti. Sul secondario lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco è rimasto stabile sotto quota 450 punti base, mentre a Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha chiuso in rialzo dello 0,07% a 14.665. Tod’s è volata con un +10,28% a 84,75 euro dopo aver archiviato il primo semestre con un utile netto in aumento del 13,7% a 74,4 milioni di euro. Telecom Italia (+2,64% a 0,74 euro) ha snobbato i nuovi problemi regolatori provenienti da oltreoceano. Nel comparto bancario gli acquisti hanno premiato Unicredit (+1,02% a 2,968 euro), Monte dei Paschi (+0,44% a 1,181 euro), Banco Popolare (+2,16% a 0,994 euro) e Intesa SanPaolo (+0,81% a 1,125 euro). In territorio negativo sono invece finite Popolare di Milano (-1,13% a 0,366 euro) e Ubi Banca (-1,64% a 2,392 euro). Tra i peggiori Mediaset (-3,31% a 1,402 euro) e Prysmian (-2,19% a 13,42 euro), quest’ultima all’indomani dei conti del primo semestre. Campari (-0,63% a 5,56 euro) è finita sotto i riflettori degli analisti di Ubs.

Seduta di consolidamento anchr per gli listini del Vecchio continente. A Londra il Ftse100 ha terminato in rialzo dello 0,08% a 5.845,92 punti, parità anche per il Dax (-0,03%) a 6.966,15 e -0,43% per il francese Cac40 a che scende a 3.438,26. Maglia nera per l’Ibex, in rosso dello 0,84% a 7.150,2 punti.