1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari e le borse europee chiudono in ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in ribasso in scia al debole andamento di Wall Street dopo alcuni dati macro in chiaroscuro. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,43% a 16.061 punti. Banche protagoniste di giornata. Le vendite hanno colpito Mediobanca (-3,02% a 4,498 euro), Intesa SanPaolo (-1,68% a 1,231 euro), Ubi Banca (-1,06% a 3,178 euro). Giornata di conti per Unicredit (+0,58% a 3,828 euro) che è tornata all’utile nel 2012 ma ha manca le attese degli analisti. Bper ha svettato sul paniere principale con un balzo del 10,48% a 6,01 euro. Restando tra i finanziari Generali ha tirato il freno segnando un calo del 2,93% a 12,94 euro. Ancora brillante A2A (+5,84% a 0,458 euro) e ben comprata Ansaldo STS (+2,74% a 6,925 euro) che beneficiato della raccomandazione dagli analisti di Natixis che in un report hanno alzato il giudizio sul titolo portandolo a buy con target price confermato a 8 euro.

Chiusura con il segno meno anche per gli altri indici europei. Nell’ultima seduta dell’ottava il tedesco Dax ha lasciato sul parterre lo 0,19% fermandosi a 8.042,85, l’Ibex è sceso dello 0,45% a 8.619,1 e il Ftse100 ha terminato a 6.489,95, lo 0,61% in meno rispetto al dato precedente. La performance peggiore è risultata quella del Cac40, in calo dello 0,71% a 3.844,03.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede il dato sulla crescita economica di Spagna e Gran Bretagna, oltre all’aggiornamento su ordini e fatturato dell’Italia. Nella seconda parte della giornata focus sulle nuove richieste di sussidio statunitensi, scese la sc…

MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

TRIMESTRALI ITALIA

Mittel: balzo del fatturato nei primi sei mesi, Ebitda torna positivo

Il primo semestre dell’esercizio 2016 – 2017 del Gruppo Mittel si è chiuso con ricavi per 14,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 4,4 milioni nel pari periodo del precedente esercizio, e un Ebitda positivo per 1,1 milioni, da -7 milioni.

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.