1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari e le borse europee chiudono in rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso in territorio positivo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,40% a 15.333 punti. Intesa SanPaolo (+5,19% a 1,256 euro) e Unicredit (+4,39% a 3,522 euro) grandi protagoniste dopo la pubblicazione dei conti. Le due principali banche del Paese hanno trainato l’intero settore a Piazza Affari: Popolare di Milano ha guadagnato il 4,57% a 0,404 euro, Monte dei Paschi il 5,06% a 0,211 euro, Banco Popolare il 3,54% a 1,171 euro, Ubi Banca il 3,02% a 2,862 euro. Bene Generali (+1,39% a 12,40 euro) con l’Ad Mario Greco che al Financial Times ha ribadito il suo ad un aumento di capitale, almeno che non servirebbe per un’acquisizione significativa. Tonfo di Tod’s (-6,28% a 88 euro) nonostante nei primi nove mesi del 2012 i ricavi sono saliti del 7,3% a 749,9 milioni di euro e l’Ebitda è cresciuto del 3,7% a 199,5 milioni. I conti hanno penalizzato la performance borsistica anche di Enel Green Power (-2,22% a 1,234 euro) e Pirelli (-2,82% a 8,43 euro). Telecom Italia (+0,28% a 0,722 euro) ha tirato un po’ il freno dopo l’exploit di ieri in scia all’offerta di Naguib Sawiris di investire direttamente nel capitale del gruppo tlc.

Il recupero messo a segno dai listini statunitensi permette anche alle altre borse europee di risalire la china e di chiudere in territorio positivo. A Madrid l’Ibex ha terminato in rialzo dell’1,66% a 7.693,4 punti, +0,56% per il Cac40 che sale a 3.430,6 e +0,33% per il londinese Ftse100 a 5.786,25. Parità per il Dax (+0,01%) a 7.169,12.