1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari e le borse europee chiudono in rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo riprendendosi dopo una partenza difficile in scia alla notizia dell’arresto del numero uno di Finmeccanica. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,69% a 16.644 punti. Dopo un avvio in asta di volatilità il titolo Finmeccanica è stato colpito dalle vendite e ha ceduto il 7,31% a 4,414 euro. Male anche la controllata Ansaldo STS che ha lasciato sul parterre il 2,99% a 7,30 euro. Nel comparto bancario è proseguito il rally della Popolare di Milano che ha svettato con un balzo del 6,74% a 0,578 euro. Nel settore gli acquisti hanno premiato anche Intesa SanPaolo (+2,32% a 1,41 euro), Unicredit (+1,47% a 4,404 euro), Banco Popolare (+1,42% a 1,43 euro) e Ubi Banca (+1,17% a 3,642 euro). In controtendenza il Monte dei Paschi (-1,27% a 0,241 euro) mentre tra i finanziari da segnalare la buona performance di Mediolanum (+1,90% a 4,514 euro). Telecom Italia (-1,79% a 0,629 euro) ha proseguito il trend negativo a Piazza Affari innescato dall’annuncio del taglio dei dividendi. Eni su dello 0,98% a 17,48 euro.

Tra i listini europei, il tedesco Dax ha terminato in rialzo dello 0,35% a 7.660,19 punti mentre il Ftse100 e il Cac40 sono saliti dello 0,98 e dello 0,99 per cento a 6.338,38 e a 3.686,58. La performance migliore è risultata quella dell’Ibex, cresciuto dell’1,93% a 8.234,7.