Piazza Affari interrompe la striscia negativa, Ftse mib in rialzo dell'1,5% -2-

Inviato da Luca Fiore il Gio, 14/06/2012 - 17:52
Atlantia ha strappato lo 0,87% a 9,28 euro dopo un inizio di seduta sotto pressione. Secondo gli analisti di Equita, che sul titolo hanno raccomandazione hold e prezzo obiettivo a 13,5 euro, il traffico autostradale è destinato ad arretrare anche nei prossimi mesi. Alla luce del -9,6% registrato dai consumi di benzina e dal -8,7% registrato da quelli del diesel a maggio (-16,1% e -14,3% ad aprile), Equita stima un calo del traffico "del 6,1% nel secondo trimestre, che riteniamo possa essere troppo ottimistico".

Impregilo ha guadagnato il 2,88% a 3,498 euro dopo che il Cda, attraverso un comunicato di ieri sera, "ha deliberato di presentare alla Consob un esposto in cui viene evidenziato il quadro caratterizzato da rilevanti carenze, gravi asimmetrie e inaccettabili manipolazioni informative in cui si collocano le iniziative assunte da Salini in relazione alla futura gestione di Impregilo". Enel Green Power ha evidenziato un rialzo dell'1,92% a 1,113 euro dopo l'upgrade di Cheuvreux che ha alzato la raccomandazione sulla controllata verde di Enel a outperform da underperform.
COMMENTA LA NOTIZIA