1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari incrementa le perdite, pesanti le banche ed Enel

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Flessione decisa di Piazza Affari complice la debolezza del settore bancario e di Enel all’indomani della diffusione dei conti trimestrali. L’indice Ftse Mib, dopo un avvio in lieve calo, è arrivato a cedere l’1,57% a quota 18.953 punti. A pesare sul listino milanese il calo di oltre il 4% di Enel a quota 3,768 euro. Il titolo del colosso elettrico paga la revisione del target di debito 2014 annunciata ieri. Male anche Banco Popolare e Bpm, entrambe in calo di oltre il 3% all’indomani dei conti trimestrali. Calo del 2,87% per Unicredit che ieri ha riportato utili trimestrali oltre le attese, ma hanno deluso i ricavi.