1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari inaugura il mese di settembre in abito rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata movimentata per Piazza Affari, che è partita in territorio positivo, per poi approdare, allineata con le “sorelle” europee, in area negativa a causa essenzialmente di un po’ di prese di profitto, che peraltro avevano già preso il via la vigilia. A sparigliare le carte è stato poi, ma non per molto, il dato decisamente superiore alle attese sull’Ism manifatturiero giunto nel pomeriggio, che ha portato gran parte dei listini europei, quello milanese incluso, nei pressi della parità. Tuttavia nel giro di poco la voglia di realizzi ha nuovamente preso il sopravvento e Piazza Affari ha abbassato le serrande nella prima seduta del mese di settembre con il Ftse Mib a 21.966,19 punti, sui minimi di giornata e sotto quota 22 mila, con un calo del 2,03%, e il Ftse Italia all-share giù dell’1,91% a 22.405,21 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …