Piazza Affari in profondo rosso, Ftse Mib cede oltre il 2,5%

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 09/11/2011 - 10:29
Forte accelerazione ribassista a Piazza Affari con l'indice Ftse Mib che mostra una flessione del 2,70% a 15.230 punti. Sul listino milanese si registrano un'ondata di sospensioni al ribasso. Il mercato ha reagito alla notizia che la società britannica Lch Clearnet ha innalzato i margini richiesti sui titoli di debito italiani a 7 e 10 anni. I margini sono stati portati dal 6,65% all'11,65%. La misura ha effetto da oggi e impatterà sui margini richiesti a partire dalla mattina di domani. Vola anche lo spread Btp-Bund che ha toccato il nuovo record storico a quota 512 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA