1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari in pole in Europa: le trimestrali guidano l’ottimismo, banche e industria in testa

QUOTAZIONI UnicreditBanco BpmBper BancaTenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari incontenibile quest’oggi. Come già si poteva capire dai primissimi minuti di contrattazione l’indice FTSE Mib questa mattina è partito subito forte portandosi sopra le resistenze statiche di breve periodo ed aggiornando i massimi relativi risalenti al 24 aprile scorso.

A spingere le quotazioni del principale indice del mercato italiano è stata la brillante serie di trimestrali snocciolate dalle big di Piazza Affari. Da Telecom Italia, +3,69% a 0,857 euro al momento, fino a Yoox net-a-porter, +4,12% a 25,28 euro, le società italiane hanno corroborato le indicazioni positive giunte nei primi tre mesi dell’anno snocciolando numeri sempre superiori alle attese.

Sorride il settore bancario, con UniCredit che ha toccato i 16 euro per azione, i massimi da oltre un anno (su base rettificata post-aumento di capitale). Ben comprate anche Banco Bpm, +4,31% a 2,85 euro, e Bper Banca, +2,94% a 5,11 euro.

Lato ribassi si segnalano sono le scarse performance di STM e Tenaris, -1% circa per entrambi i titoli.