1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari in lieve ribasso con gli investitori proiettati alla Bce. Bene i finanziari, vendite su Telecom

QUOTAZIONI Bper Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse lievemente negative quando siamo giunti ben oltre la metà della seduta odierna. La concentrazione degli investitori rimane proiettata alla riunione Bce di domani, “da dove non sono attese misure concrete”, sostiene Vincenzo Longo, strategist di IG. “Gran parte dell’attenzione verrà rivolta alle stime aggiornate sul Pil e sull’inflazione, che potrebbero incorporare le recenti indicazioni macro – ha aggiunto Longo – dunque potrebbero essere interpretate come un’ammissione da parte dell’istituto dell’effettiva ripresa dei prezzi al consumo”.

In questo quadro il FTSE Mib cede lo 0,2% a 19.415 punti. A mantenere a galla l’indice di riferimento italiano non basta il buon tono mostrato dai finanziari, con Bper Banca, +1% a 4,43 euro, in testa. Solo UniCredit, -1% a 13,6 euro, rema controcorrente affiancando le performance sottotono registrate da Italgas, -1,1% a 3,84 euro, Eni, -1,12% a 14,88 euro, e Yoox, -1,02% a 22,22 euro. Al momento la maglia nera del principale listino è indossata da Telecom Italia, che cede l’1,98% scivolando a 0,76 euro.