1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

A Piazza Affari in evidenza Telecom e Capitalia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A Piazza Affari, in questa sessione di Borsa infrasettimanale, Telecom Italia (+2,68%) ha messo a segno una delle migliori performance della giornata. Tra le stelle dell’S&P/Mib hanno brillato anche Alitalia (+3,69%), Fondiaria-Sai (+4,17%) e Capitalia (+3,61%). In particolare, l’istituto capitolino di Via Minghetti ha preso spunto dalle parole pronunciate dal governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, in occasione dell’assemblea di Bankitalia. Tra le numerose dichiarazioni del numero uno della Banca d’Italia, quelle riferite al sistema bancario “made in italy”, che sarebbe “solido” e caratterizzato da una elevata qualità dei crediti e da un miglioramento della redditività. Secondo Draghi, un ulteriore sviluppo, anche dimensionale, delle banche farebbe bene alla competitività del sistema finanziario e rafforzerebbe di riflesso anche il quadro economico. Ed ecco che così gli investitori, che ritengono Capitalia una delle prossime protagoniste del risiko bancario, hanno ripreso a cavalcare l’onda degli accorpamenti nel settore finanziario nostrano. Non a caso anche Banca Intesa, la pretendente più chiacchierata per Capitalia, è stata tra i titoli più ricercati sull’S&P, con un rialzo di oltre il 2%. Bene anche la Popolare di Verona e Novara, FastWeb e Ras. Denaro su Parmalat (+2,21%), che, in riferimento all’approvazione del piano di ristrutturazione di Parmalat Brasil Industria de Alimentos sa, ha fatto sapere che lo scorso 26 maggio l’assemblea dei creditori di Parmalat Alimentos ha approvato alcune modifiche al programma di ristrutturazione. Uniche due blue chip in abito rosso i titoli editoriali L’Espresso e Mondadori, ma entrambi con flessioni inferiori al punto percentuale