1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari in calo, piano strategico non scalda Enel. Carige tenta il rimbalzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in moderato ribasso per Piazza Affari con l’indice Ftse Mib che cede lo 0,22% a quota 22.140 punti dopo i rialzi di inizio ottava. Ieri il presidente della Bce, Mario Draghi, parlando nel corso di un’audizione davanti alla Commissione Affari Economici e Monetari del parlamento europeo, ha ribadito la necessità di proseguire con gli stimoli monetari per garantire un ritorno sostenibile all’inflazione.

Sul parterre milanese segno meno per Enel (-0,19%) che si era mossa bene nei primi scambi. Enel presenta oggi a Londra il suo nuovo piano strategico che punta alla digitalizzazione con un investimento di 5,3 miliardi di euro per migliorare la connettività. Il gruppo prevede di risparmiare 1,2 miliardi attraverso l’efficienza operativa, e la semplificazione del gruppo. Tra le banche si risolleva parzialmente Banca Carige (sospesa a +16%) con Algebris e Credito Fondiario che sarebbero tra gli investitori pronti a entrare nell’azionariato nel corso dell’aumento di capitale.

Oggi agenda macroeconomica molto scarna. In arrivo il dato statunitense che misura le vendite di case esistenti, viste in aumento da 5,39 a 5,42 milioni. Atteso nel pomeriggio il discorso del capo economista della Bce, Benoit Coeure. Per quanto riguarda l’Italia, l’Istat pubblicherà il rapporto sulle prospettive per l’economia italiana.