1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: il gruppo Be rafforza il controllo delle società tedesche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Be, ha elevato la propria quota di possesso nella controllata tedesca Targit GMBH portandola al 90%. L’operazione è avvenuta attraverso l’acquisto di un ulteriore 23,33% da Rudiger Borsutzki, attuale Ceo e tra i fondatori della società rinominata Be TSE GMBH.

Be, tra i principali player italiani nel settore consulting, contestualmente ha rilevato la quota del 66,67% posseduta dalla propria controllata iBe, per anticipare parzialmente il piano di ‘earn out’ stabilito con Rudiger Borsutzki al momento dell’ingresso nella società.

Il prezzo corrisposto per l’acquisizione del 23,33% del capitale sociale è stato fissato a 2,08 milioni. L’accordo prevede per Be un’opzione di acquisto della restante quota del 10% nel 2022.

Si ricorda che Targit Gmbh è entrata a fare parte del gruppo Be nel 2014. Nel corso del 2016, la società ha proseguito nel suo sviluppo, sia attraverso un’ulteriore crescita organica, sia con l’inserimento nel suo perimetro di consolidamento delle partecipate R&L AG, acquisita nel febbraio 2016 e FIMAS GmbH, acquisita nel febbraio 2017.