1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari guadagna l’1,5%, banche ben comprate dopo i ribassi di ieri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano prosegue in deciso rialzo in attesa della decisione della Bce sui tassi d’interesse e alla successiva conferenza stampa di Mario Draghi. Questa mattina la Bank of Japan ha deciso di adottare una politica monetaria più aggressiva. L’istituto centrale di Tokyo acquisterà asset per circa 7 mila miliardi di yen al mese, il doppio rispetto a quanto fatto fino ad oggi. La mossa della BoJ ha fatto correre la Borsa nipponica dove il Nikkei ha guadagnato oltre il 2%. A Piazza Affari gli acquisti si concentrano sul comparto bancario: Mediobanca guadagna il 6,40% a 4,022 euro, Bpm il 5,50% a 0,484 euro, Ubi Banca il 3,10% a 2,798 euro, Banco Popolare il 3,20% a 0,949 euro, Unicredit il 2,80% a 3,332 euro, Intesa SanPaolo il 2,20% a 1,157 euro. E così l’indice Ftse Mib avanza dell’1,50% a 15.430 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CHIUSURA TOKYO

Asia: Borsa Tokyo chiude in calo, -0,29% per il Nikkei

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana in flessione. L’indice Nikkei è sceso dello 0,29%, attestandosi a 22.697,88 punti. Stamattina è arrivato dal Giappone l’aggiornamento sui prezzi al …

MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …