1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: il FTSE Mib rallenta la corsa con le popolari, in luce Generali

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A metà seduta Piazza Affari perde tono in scia a quanto fanno registrare i principali indice europei. L’indice FTSE Mib veleggia sulla parità in area 16.580 punti, zavorrato da vendite diffuse che colpiscono in maniera trasversale i settori. In questo quadro anche le popolari, che in avvio avevano spinto gli acquisti, tornano a scendere con Banca popolare di Milano che lascia sul terreno oltre il 6% a 0,39 euro e Banco Popolare che cede l’1,33% a 2,51 euro. In avvio i titoli delle popolari avevano brillato dopo che sabato le assemblee dei due istituti avevano approvato la prima fusione bancaria europea che decreta la nascita del terzo polo creditizio italiano.

Bene invece UniCredit che guadagna oltre due punti percentuali a 2,14 euro sulla scia delel indiscrezioni che vorrebbero l’accordo con la banca polacca Pzu per la cessione del 33% di Bank Pekao. Denaro sul comparto assicurativo, dove dominano la scena Unipolsai, in rialzo del 2,54% a 1,56 euro, e Generali Ass, che con un attivo del 2,8% si porta a 11,67 euro per azione e guadagna temporaneamente la maglia rosa di Milano. L’andamento del titolo beneficia della promozione di Kepler Cheuvreux. Il broker francese ha inserito il titolo nella propria lista di azioni preferite nel comparto assicurativo europeo al posto di Axa. “Vediamo catalizzatori positivi per il titolo e ci attendiamo conti solidi per il terzo trimestre”, si legge nel report.