1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari: Ftse Mib piatto in avvio. Azimut in testa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza poco mossa per Piazza Affari. A Milano, l’indice Ftse Mib inizia la giornata a 23.548,12 punti, mostrando una lieve crescita dello 0,02 per cento, dopo un avvio d’ottava caratterizzato dai rialzi. Ieri il Ftse Mib ha archiviato la seduta in crescita di circa mezzo punto percentuale, portando a 9 la striscia di sedute consecutive in rialzo. Dal fronte macro invece sono attesi i dati sull’inflazione in Italia e Gran Bretagna.
Tra i migliori titoli del Ftse Mib si mette in evidenza nei primi istanti di contrattazioni Azimut che guadagna quasi il 2%: ieri in concomitanza con la diffusione dei dati preliminari 2017, il gruppo di asset management guidato da Pietro Giuliani ha preannunciato la proposta di un dividendo di 2 euro per azione. È stato inoltre confermato l’obiettivo di 300 milioni di euro di utile netto consolidato entro il 2019. Bene anche Leonardo e A2a. Sul fondo del Ftse Mib Ynap che cede circa lo 0,68%, nonostante le positive indicazioni giunte dai ricavi preliminari 2017. La società ha visto il giro d’affari attestarsi a 2,1 miliardi di euro, con una crescita organica del 16,9% rispetto ai 1,9 miliardi del 2016.