Piazza Affari: Ftse Mib cede oltre l'1,5% a metà seduta

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 14/03/2014 - 13:08
Non si arresta la corsa ribassista di Piazza Affari e delle principali Borse europee. A metà seduta l'indice Ftse Mib lascia sul terreno oltre l'1,5% a 20.273,20 punti, posizionandosi tra i peggiori listini del Vecchio Continente. Nonostante i venti ribassisti Mps e Bpm continuano a viaggiare in territorio positivo, guadagnando rispettivamente l'1,59% e l'1,04%. Sul fondo del paniere milanese finisce Salvatore Ferragamo che cede quasi il 4%. In Europa segno meno per il Cac40 che segna un -1,05%, il Dax che indietreggia dello 0,7% e per Ftse 100 che mostra una contrazione dello 0,46%. Sull'andamento degli indici continuano a pesare le tensioni in Ucraina e i timori legati a un rallentamento del ritmo di crescita dell'economia cinese dopo gli ultimi dati macroeconomici
COMMENTA LA NOTIZIA