1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari: FCA tenta recupero sul Ftse Mib dopo avvio in forte calo. Pesa causa civile Usa su emissioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un avvio in deciso calo, Fiat Chrysler Automobiles (FCA) tenta il recupero a Piazza Affari. In questo momento il titolo del gruppo automobilistico guidato da Sergio Marchionne mostra una flessione dello 0,6% a 9,44 euro ad azione. A penalizzare in avvio di contrattazioni il titolo l’ufficializzazione della causa civile negli Stati Uniti per presunte violazioni sulle emissioni diesel. Sulla questione FCA US ha annunciato che “sta esaminando l’atto di citazione, ma è contrariata dalla decisione presa dalla divisione ambiente e risorse naturali del dipartimento di giustizia statunitense di avviare l’azione giudiziaria sul fronte emissioni diesel”. La società ha inoltre fatto sapere che “intende difendersi con vigore, in particolare contro ogni accusa che la società abbia adottato qualsivoglia disegno deliberatamente diretto ad installare impianti di manipolazione per aggirare i test sulle emissioni negli Stati Uniti”.

“Il fatto che il dipartimento di giustizia statunitense abbia avviato la causa civile è una notizia chiaramente negativa, ma era in qualche modo attesa dopo le notizie che erano circolate nell’ultima settimana”, commentano gli analisti di Banca Akros che confermano la raccomandazione di acquisto “rating buy” su FCA.