1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste piatte in avvio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si prevede un avvio poco mosso per Piazza Affari e le principali Borse europee, in attesa di sviluppi sul fronte commerciale Usa-Cina. Secondo alcune indiscrezioni di Bloomberg, il presidente americano Donald Trump avrebbe intenzione di chiedere a Pechino che il suo impegno a mantenere stabile il valore della valuta venga incluso nell’accordo commerciale su cui le controparti stanno lavorando. Intanto è ottimismo sulla possibilità che le due super potenze raggiungano una intesa che eviti l’escalation della guerra commerciale. Trump ha fatto notare per l’ennesima volta che l’importante scadenza di marzo (quella che farebbe scattare l’aumento dei dazi) potrebbe essere posticipata. Il presidente americano ha confermato che i negoziati con la Cina stanno andando bene, e ha aggiunto che la scadenza fissata in data 1° marzo non è “una data magica”.

Attesa anche per i verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve, che verranno pubblicati questa sera. Tra i dati, in uscita soltanto la fiducia dei consumatori dell’Eurozona. Tra gli altri appuntamenti, si segnala l’incontro in programma a Bruxelles tra il premier inglese Theresa May e il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker per superare l’impasse sulla Brexit. In questo contesto, Tokyo ha chiuso questa mattina in rialzo dello 0,60%.