1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste in rialzo in avvio, oggi il cda di Telecom

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari è attesa positiva in avvio, insieme alle principali Borse europee, all’indomani dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. Nei verbali si fa riferimento a “rischi e incertezze”, fattori che avallano le aspettative di una pausa nel percorso rialzista dei tassi. “I partecipanti – si legge nelle minute – hanno fatto riferimento a diverse considerazioni che sostengono un approccio prudente della politica monetaria, in questo frangente, come un passo appropriato nel gestire diversi rischi e incertezze nell’outlook”. A sostenere i mercati anche l’ottimismo per i colloqui tra Stati Uniti e Cina sul commercio. Tra oggi e domani sono previsti a Washington alcuni incontri tra la delegazione cinese e i rappresentati del commercio Usa.

In questo contesto, i listini asiatici questa mattina hanno imboccato la via dei rialzi. Tokyo ha chiuso la sessione in rialzo dello 0,15%. A Hong Kong, occhio al balzo dei titoli di Lenovo, balzati dell’11%, dopo che la società produttrice di PC numero uno al mondo ha reso noto di essere tornata in utile nel suo terzo trimestre fiscale, battendo le stime degli analisti. Le azioni sono balzate al record in tre anni.

In Italia gli operatori guardano oltreconfine, ai colloqui in corso tra Stati Uniti e Cina, ignorando un possibile nuovo scontro tra il governo M5S-Lega e la Commissione europea. Secondo La Repubblica, la prossima settimana Bruxelles diramerà un comunicato, facendo riferimento alle prospettive di crescita dell’economia italiana, sostenendo che i piani di governo per la crescita di lungo termine sono falliti e criticando sia la riforma pensioni con quota 100, sia il reddito di cittadinanza. Il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, ha ribadito che il Def verrà presentato secondo i termini, quindi entro il 10 aprile e che parlare di una eventuale manovra correttiva è prematuro.

L’agenda macro di oggi prevede gli indici Pmi manifattura e servizi dei singoli paesi europei e dell’intera Eurozona relativi al mese di febbraio (lettura preliminare). A Bruxelles sono previsti un intervento di Peter Praet della Bce e l’incontro del leader laburista Jeremy Corbyn, con il negoziatore Ue per la Brexit, Michel Barnier. A livello societario, tra i big di Piazza Affari attenzione a Tenaris che ha diffuso i conti e a Telecom Italia il cui cda si riunirà oggi per approvare i conti 2018 e il nuovo piano industriale (verranno diffusi domani mattina).