1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee previste in calo in avvio, si apre settimana intensa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si prevede un inizio di seduta in ribasso per Piazza Affari e le altre Borse europee, in attesa degli importanti eventi di questa settimana, tra cui spiccano il voto del Parlamento britannico sulla Brexit e la riunione della Banca centrale europea. Questa mattina l’azionario asiatico è finito sotto forte pressione, dopo la pubblicazione dei dati relativi alla bilancia commerciale cinese di novembre. I dati hanno messo in evidenza che le esportazioni sono salite su base annua del 5,4%, rispetto al +10% atteso dagli analisti e al minimo dalla contrazione del 3% di marzo. La Borsa di Tokyo ha chiuso la sessione in ribasso del 2,12%. Il Pil del Giappone ha mostrato nel terzo trimestre la peggiore contrazione su base annua da oltre quattro anni.

In Italia l’attenzione rimane rivolta alla nuova bozza di legge di bilancio che il governo si appresta a presentare alle autorità europee mercoledì 12 dicembre. La Manovra approderà oggi in Senato, dove sono attese le modifiche annunciate dal governo per andare incontro alle richieste dell’Europa. Secondo quanto riporta Il Messaggero, il premier Giuseppe Conte punterebbe a raggiungere un accordo con l’Ue con un target sul deficit-Pil al 2%, rispetto al 2,4% inizialmente programmato, per scongiurare il pericolo dell’avvio di una procedura di infrazione. Il ministro dell’economia Giovanni Tria, vorrebbe invece un ulteriore taglio del deficit-Pil all’1,9%.