1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee dovrebbero aprire in rialzo, oggi Wall Street chiusa per festività

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari dovrebbe proseguire i guadagni della scorsa ottava e aprire in territorio positivo, insieme alle altre Borse europee, in scia ai guadagni di Wall Street e dei listini asiatici. Questa mattina Tokyo ha visto l’indice Nikkei chiudere in rialzo dell’1,82%, mentre Shanghai è salita fin oltre il 2%, sulla scia dell’ottimismo per le trattative commerciali in corso tra gli Usa e la Cina. Le trattative tra le due controparti proseguiranno a Washington nei prossimi giorni, dopo gli incontri che si sono svolti la scorsa settimana a Pechino. Lo stesso presidente americano Donald Trump ha detto che Washington non è stata mai così vicina a “raggiungere una vera intesa commerciale” con Pechino, aggiungendo che sarebbe “onorato” di rimuovere i dazi doganali, nel caso in cui un accordo venisse raggiunto. Trump ha ammesso, tuttavia, che le trattative sono “molto complicate”.

Le Borse europee trovano sponda anche dalle parole di Benoit Coeurè, membro del consiglio della Bce, che ritiene un nuovo round di prestiti a lungo termine “possibile” e si sta discutendo una sua possibile attivazione. Il meeting del 7 marzo potrebbe essere quello giusto per l’annuncio del nuovo piano Tltro.
La giornata odierna è povera di indicazioni, complice la festività negli Stati Uniti (oggi si celebra la giornata del Presidente). Per questa ragione anche Wall Street rimarrà chiusa. In Italia torna a scaldarsi lo scenario politico, con il voto dei militanti del M5S sul processo contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sul caso Diciotti. Nelle ultime ore, Salvini ha rassicurato dichiarando che non vede alcuna crisi di governo possibile. A livello societario sono previsti i conti di Snam e Inwit.