1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari e Borse europee attese negative in avvio, attenzione a Carige

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La prima seduta della settimana dovrebbe avviarsi sotto la parità per Piazza Affari e le Borse europee, in scia alla chiusura negativa di Wall Street venerdì scorso, a causa della continua incertezza sulla riforma fiscale Usa. Intonazione negativa anche per l’azionario asiatico questa mattina, con la Borsa di Tokyo che ha chiuso la sessione in rosso, perdendo lo 0,60%. Pochi gli spunti macro previsti oggi, ma tra gli appuntamenti si segnala il discorso del presidente della Bce, Mario Draghi, in audizione al Parlamento europeo. A Bruxelles intanto si riunisce il Consiglio Affari Generali dell’Ue per votare le nuove sedi dell’Ema (Agenzia europea del farmaco per cui Milano è candidata) e dell’Eba (Autorità bancaria europea).
Tra i titoli di Piazza Affari, attenzione alle banche e in particolare a Banca Carige. Dopo l’incertezza dei giorni scorsi, l’istituto ligure è riuscito a trovare un accordo per la costituzione del consorzio di garanzia, che si farà carico dell’eventuale inoptato dell’operazione di ricapitalizzazione, e potrà dunque procedere all’aumento. Ancora incertezza su CreVal, su cui da oggi non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo. Venerdì scorso Moody’s ha tagliato il rating a ‘Ba3’ da ‘Ba2’ con outlook in evoluzione, in quanto vede rischi esecuzione aumento capitale.