1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari dovrebbe aprire in rialzo, Borse europee incerte su timori dazi Usa su auto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari dovrebbe aprire la seduta in moderato rialzo, dopo i ribassi di ieri. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito ieri sera al giurista Giuseppe Conte l’incarico per la formazione del governo M5S-Lega. Conte ha accettato, come da formula di rito, con riserva. Subito dopo aver ricevuto l’incarico, nel suo discorso, Conte ha detto che agirà come “avvocato difensore del popolo italiano” e ha confermato anche la “necessità di confermare la collocazione europea”. Anche sul fronte obbligazionario, questa mattina si sta assistendo a un allentamento della pressione sullo spread a 183,9 punti base, dopo la fiammata della vigilia che l’ha portato vicino dall’infrangere il muro dei 200 punti base. Ora si attende di conoscere la squadra di governo e in particolare il nome del ministro dell’Economia.
Oltre alle vicende politiche italiane, i mercati finanziari sono chiamati a confrontarsi con la politica monetaria della Federal Reserve e i dazi Usa. Ieri sera, dai verbali dell’ultima riunione, la banca centrale americana ha confermato la view di chi ritiene che la prossima stretta monetaria avverrà nel meeting di giugno. Sempre ieri Donald Trump ha annunciato l’avvio di un’inchiesta sulle importazioni di auto negli Stati Uniti. L’iniziativa fa temere l’imposizione di nuovi dazi Usa anche per il settore delle quattro ruote. In questo quadro i listini asiatici hanno imboccato la via dei ribassi, guidati da Tokyo che ha ceduto oltre 1 punto percentuali, mentre le Borse europee dovrebbero aprire incerte intorno alla parità.