1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari dimentica il lunedì nero, Ftse Mib chiude con un balzo di oltre il 3% -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom Italia è volata in testa al paniere principale con un balzo del 7,88% a 0,726 euro beneficiando di alcune indiscrezioni di stampa, smentite poi dalla stessa società, riportate questa mattina da Il Sole 24 Ore. Brillante Tenaris (+5,61% a 13,75 euro) in scia all’upgrade di Exane che ha alzato la raccomandazione a outperform con target price portato a 16 euro dal precedente 15,50 euro. Buona performance anche da parte di Generali, che ha mostrato un balzo del 5,60% a 9,905 euro, e di Eni, che è avanzata del 2,44% a 16,38 euro. Positivi i titoli del comparto bancario: Ubi Banca ha guadagnato il 4,77% a 2,504 euro, Unicredit il 4,62% a 2,584 euro, Banco Popolare il 4,13% a 0,959 euro, Intesa SanPaolo il 4,78% a 1,03 euro, Popolare di Milano il 3,84% a 0,348 euro. Mps (+0,59% a 0,186 euro) tema caldo. Lunedì si riunirà il Cda del Monte e il giorno successivo i vertici di Rocca Salimbeni presenteranno alla comunità finanziaria il nuovo piano industriale.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee: partenza in rialzo, focus sul vertice Opec

Le Borse europee hanno aperto in rialzo, in scia ai guadagni di Wall Street e dei listini asiatici, con la piazza azionaria di Tokyo in rialzo dello 0,36%. In avvio Francoforte sale dello 0,40%, Parigi incassa un +0,44% e Londra sale dello 0,19%. Sec…

MERCATI

Piazza Affari e Borse europee previste in rialzo, oggi il vertice Opec

Piazza Affari e le Borse europee sono attese positive in avvio, in scia ai guadagni di Wall Street ieri sera con la Federal Reserve ormai vicina a una stretta monetaria. Secondo i verbali dell’ultima riunione, diffusi ieri, la banca centrale american…

MERCATI

Borsa di Tokyo chiude in rialzo

La Borsa di Tokyo ha chiuso la seduta odierna in rialzo, sostenuta dai guadagni a Wall Street dopo che i verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve hanno indicato una possibile stretta monetaria nel breve termine, probabilmente già a metà giu…

MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

MERCATI

Borse europee poco mosse. O’Leary ottimista sui conti di Ryanair

Borse europee in sostanziale parità in una seduta povera di spunti. In attesa delle minute dell’ultima riunione della Fed e della riunione dell’Opec, oggi è stata la volta di Mario Draghi che, nel corso di una conferenza, ha rimarcato che il contesto…