1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari debole sul filo dei 17mila punti, Atlantia guadagna terreno dopo annuncio buyback

QUOTAZIONI Atlantia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta prima del fatidico referendum di domenica 4 dicembre vede i principali mercati azionari europei arrancare al di sotto della parità, in un clima che ieri ha visto anche gli indici di Wall Street prendersi una pausa dal recente rally che li ha condotti sui massimi storici a novembre.

In questo quadro il FTSE Mib cede circa lo 0,65% a 16.988 punti. Pochi i segni positivi nel principale listino italiano, fra questi si distingue Atlantia, +1% a 21,06 euro. Stamattina la holding guidata da Giovanni Castellucci ha dato il via al programma di riacquisto di azioni proprie (buyback), operazione che avrà ad oggetto massime 39.258.523 azioni ordinarie di Atlantia. Avanza anche Mediaset, +0,5% a 2,31 euro, dopo le parole pronunciate ieri da Piersilvio Berlusconi che hanno alimentato nuovi rumors sulla pay-tv.

Sul fronte dei ribassi perdono terreno i bancari, con UBI Banca che fa segnare la peggior performance del listino, -2,37% a 2,13 euro. Pausa anche per i petroliferi, dopo i rialzi dei giorni scorsi: Saipem arretra dello 0,6% a 0,43 euro mentre Eni perde lo 0,5% a 13,54 euro.