Piazza Affari debole, diminuiscono gli scambi sul Sedex

Inviato da Redazione il Gio, 03/03/2005 - 12:16
Una Piazza Affari indecisa e debole non dà stimoli agli operatori del mercato dei covered warrant. Il Sedex mostra scambi in leggera diminuzione con l'accoppiata Unicredito Banca Imi che domina le posizioni di vertice per controvalore scambiato in euro. Con oltre 6 milioni di euro guidano la call di Unicredito con strike 32.000 punti e scadenza a giugno e la call 30.000 di Banca Imi in scadenza a maggio. A quota 5 e 4 milioni rispettivamente le call di Banca Imi con strike 30.000 e scadenza ad aprile e giugno. Con 3 milioni di euro di controvalore scambiato la prima put, emessa da Unicrdito ha strike 31.000 e scadenza a giugno. Per i sottostanti azionari molte attenzioni vengono dedicate alla call di Deutsche Bank su Eni con strike 18 euro e scadenza a giugno (oltre 2 milioni di euro il controvalore scambiato).
COMMENTA LA NOTIZIA