1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari conserva la maglia rosa in Europa: Ftse Mib avanza dell’1,83%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari prosegue la seduta in netto rialzo, conservando la maglia rosa tra le piazze europee e snobbando il taglio di Fitch sul rating del Giappone. L’agenzia statunitense ha abbassato il giudizio sul Paese nipponico ad ‘A+’ dal precedente ‘AA’ con outlook negativo, citando il crescente indebitamento del Sol Levante. Il Ftse Mib a circa metà giornata avanza dell’1,83% a 13.250 punti mentre il Ftse All share si attesta a 14.215 punti in rialzo dell’1,82%. Dopo l’exploit della mattinata, si ridimensiona Ubi Banca (+2,57% a 2,392 euro). Il titolo questa mattina ha ricevuto le promozioni da parte di Exane e Societe Generale e, come per Banco popolare, la Banca d’Italia ha dato l’ok all’utilizzo dei modelli interni (IRB) ai fini del calcolo dei ratios patrimoniali che le consentirà di migliorare il Core Tier 1 al 9,86%. Banco Popolare che oggi inverte nettamente la tendenza registrata ieri. Al momento l’azione dell’istituto scaligero si posizione in fondo al paniere principale con un calo del 2,12% a 1,014 euro. Positivo il resto del settore bancario: guadagna il 4,72% Mps, l’1,94% Mediobanca, l’1,86% Intesa Sanpaolo, l’1,86% Unicredit e lo 0,94% Bpm. Bene impostata Fiat (+4,73% a 3,808 euro), in scia ai possibili nuovi incentivi per il settore auto brasiliano.