1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari concede il bis: Fiat non si ferma, in luce anche Intesa -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Milano concede il bis e archivia in positivo anche la seconda seduta del nuovo anno. Sul mercato continua a prevalere l’ottimismo sul rafforzamento della ripresa economica statunitense. L’unico dato in agenda oggi oltreoceano, gli ordini alle imprese statunitensi, ha evidenziato a novembre una crescita congiunturale dello 0,7%, decisamente meglio delle attese degli analisti che pronosticavano una contrazione dello 0,1% mensile. Indicazioni positive anche da oltremanica con l’indice Pmi manifatturiero salito a sorpresa a dicembre a 58,3 punti.

A fine giornata l’indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,54% a 20.543 punti dopo essere arrivato a guadagnare nel corso della seduta oltre 1 punto percentuale. Ancora una volta protagonista assoluta sul parterre di Piazza Affari è stata Fiat (+6,41%) che ha beneficiato di una nuova serie di lusinghieri giudizi da parte degli analisti. In particolare Credit Suisse ha posto a 12,5 il nuovo prezzo obiettivo dopo lo spin-off di Fiat Industrial. Quest’ultima invece ha innescato la retromarcia lasciando sul terreno oltre 2 punti percentuali a 8,80 euro.

Giornata difficile per i testimonial del comparto del lusso con Bulgari che ha chiuso in coda al Ftse Mib con un calo del 2,63%. In affanno anche Luxottica (-1,62%) e Tod’s (-1,50%). Si è parzialmente sgonfiata nel finale Stm (+0,56%) che nel corso della seduta aveva cavalcato la promozione decretata da Ubs che ha alzato le stime facendo salire il prezzo obiettivo a 8 euro.