Piazza Affari: i cinque peggiori titoli del 2013 sul Ftse Mib

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 30/12/2013 - 14:37
Quotazione: SAIPEM
Quotazione: ENI
Quotazione: CNH INDUSTRIAL
Il 2013 si è rivelato un anno positivo per Piazza Affari con l'indice Ftse Mib che ha mostrato un rialzo di circa 12 punti percentuali. Sul listino principale di Milano non sono mancati i titoli che hanno viaggiato in controtendenza, a cominciare da Saipem che nel 2013 ha perso circa 47 punti percentuali. La controllata di Eni ha pagato soprattutto i due profit warning lanciati nella prima parte dell'anno. Annata storta anche per il Montepaschi (-22% circa) che nel 2014 dovrà affrontare un aumento di capitale superiore all'attuale capitalizzazione di Borsa. Eni ha perso il 4,20% complici le tensioni geopolitiche in Libia e Nigeria. Agli ultimi due posti della classifica dei peggiori si trovano la Popolare di Milano (-1% circa) e CNH Industrial con una performance piatta.
COMMENTA LA NOTIZIA