1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude sulla parità, occhi puntati verso il supervertice europeo -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una timida partenza in parità, il comparto bancario ha terminato la seduta in territorio negativo. Male Bpm che ha lasciato sul parterre il 4,52% a 1,564 euro in attesa di conoscere l’esito del Consiglio di sorveglianza chiamato oggi a nominare il consigliere delegato dell’istituto milanese. Non è andata meglio a Ubi Banca (-5,02% a 2,802 euro), Mediobanca (-1% a 5,925 euro), Banco Popolare (-1,46% a 1,146 euro), Mps (-0,03% a 0,36 euro). Eccezione per Unicredit, che segna un rialzo dello 0,92% a 0,874 euro, e per Intesa SanPaolo, che ha guadagnato lo 0,39% a 1,278 euro. Saipem in ribasso (-0,85% a 31,50 euro) nel giorno dell’uscita della trimestrale. Positiva Snam Rete Gas che ha archiviato la seduta in rialzo dello 0,28% a quota 3,56 euro. Mista la Galassia Agnelli, alla vigilia dell’uscita dei conti trimestrali: in calo dello 0,85% a 4,88 euro Fiat Spa, in progresso del 2,01% a 6,33 euro Fiat Industrial.