Piazza Affari chiude sui minimi di seduta, Ftse Mib cede quasi il 3% sotto 14.500 punti -1-

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 14/12/2011 - 17:44
Ennesima seduta negativa per la Borsa di Milano con l'indice Ftse Mib che ha chiuso sui minimi intraday con un -2,84% a 14.430 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato del 2,78% a quota 15.190. Oggi lo scossone è arrivato da Oltremanica. L'Eurozona ha raggiunto venerdì scorso un accordo per raccogliere circa 200 miliardi di euro da destinare ai Paesi in difficoltà, di cui 50 da parte di nazioni europee fuori dall'Eurozona. Ma il britannico "The Guardian" ha riportato quanto affermato da un portavoce del premier David Cameron: la Gran Bretagna non ha votato questa proposta, la quale, oltretutto, non è nemmeno stata approvata dallo stesso Fmi. Ieri, invece, Angela Merkel ha posto il suo veto su ulteriori finanziamenti al Fondo ESM, mentre Barroso ha auspicato maggiore crescita e occupazione. Questa mattina l'asta dei Btp a 5 anni ha registrato una buona domanda ma i rendimenti sono schizzati al top dal giugno 1997. Il Tesoro ha infatti collocato 3 miliardi di euro di titoli a 5 anni (domanda pari a 4,25 miliardi) per un rendimento pari al 6,47%.
COMMENTA LA NOTIZIA