Piazza Affari chiude sui massimi della settimana, il QE europeo piace ai mercati- 2

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 04/04/2014 - 17:52
Quotazione: MEDIOBANCA
Quotazione: UNICREDIT GROUP RP *
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA SAN PAOLO RNC
Quotazione: MEDIASET
Quotazione: UBI BANCA
Quotazione: INTESA S.PAOLO
Positiva Mediaset (+0,93% a 4,328 euro) dopo aver ceduto il 25% di EI Towers, società attiva nel settore delle torri di trasmissione, incassando 283,7 milioni di euro. Il collocamento, curato da Mediobanca, è avvenuto a 40,15 per azione e ha interessato 7.065.600 azioni ordinarie EI Towers. L'operazione ha fatto scendere la partecipazione del gruppo di Cologno Monzese nella società delle torri al 40% dal precedente 65 per cento. Secondo quanto riportato dalle principali agenzie di stampa, ad acquistare la quota di EI Towers messa in vendita da Mediaset sono intervenuti per un terzo fondi italiani, per un terzo britannici e la restante quota sarebbe finita nelle mani di fondi statunitensi. Saipem è invece finita in territorio negativo con un ribasso dello 0,67% a 4,328 euro.

Nel comparto bancario il Banco Popolare ha perso il 2,56% a 15,20 euro dopo la salita da parte di BlackRock. Il fondo statunitense, con un'operazione risalente allo scorso 31 marzo, è salito al 6,85% dell'istituto scaligero. Ancora sotto i riflettori il Montepaschi (-0,39% a 0,2834 euro), con la Fondazione Mps che ha annunciato di essere scesa al 3,1% del capitale della banca senese, di cui il 2,5% è vincolato al patto con i nuovi soci sudamericani Fintech e Btg Pactual. L'ente di Palazzo Sansedoni ha fatto sapere che dopo la serie di cessioni la suo quota in Mps è oggi pari al 9,6%. Nel resto del comparto gli acquisti hanno premiato Popolare di Milano (+0,88% a 0,7465 euro), Intesa SanPaolo (+1,41% a 2,588 euro), Mediobanca (+1,21% a 8,38 euro), Ubi Banca (+4,66% a 7,52 euro) e Unicredit (+0,81%xxx a 6,825 euro).
COMMENTA LA NOTIZIA