1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude rossa. Mista la Galassia Agnelli, bene Luxottica -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mista la Galassia Agnelli, che ha visto in rialzo Fiat Industrial (+0,77% a 8,515 euro), dopo l’upgrade a buy da parte di Goldman Sachs, e la holding Exor (+0,28% a 21,46 euro). In ribasso Fiat (-1,33% a 7,25euro) all’indomani delle dichiarazioni rilasciate a Zurigo dall’amministratore delegato del gruppo torinese, Sergio Marchionne: “Annunceremo presto l’intenzione di avere una singola leadership alla guida sia di Fiat sia di Chrysler”. Intanto il 26 luglio Fiat Spa presenterà i risultati semestrali, i primi che sentiranno l’effetto del consolidamento di Chrysler. I risultati finanziari di Fiat Industrial sono invece in calendario per il 25 luglio. Bene Luxottica (+0,94% a 22,47 euro), in scia alla promozione di Ubs. La banca d’affari svizzera ha infatti alzato il target price a 25,5 euro dai precedenti 23,5. La decisione è stata supportata dall’aumento medio del 4% sui ricavi stimati sul 2011-13, dall’aumento della raccomandazione sul titolo a buy da neutral, dalle prospettive di crescita del settore industriale e dalle riuscite operazioni di M&A.
Sotto tono Eni, in flessione dello 0,57% a quota 15,58. “Abbiamo chiuso ogni cooperazione con Eni”. Lo ha detto, secondo quanto riportato da Reuters, il primo ministro libico Al-Mahmoudi in una conferenza stampa a Tripoli. Al-Mahmoudi ha inoltre dichiarato inoltre che la Libia ha avviato trattative con alcune società russe, cinesi e statunitensi per portare avanti nuovi progetti. La decisione è una diretta conseguenza della partecipazione italiana ai bombardamenti Nato. Il titolo in Borsa sembra non risentire della notizia.